Emergenze

Ogni anno oltre 300 milioni di persone sono colpite da disastri naturali o coinvolte in conflitti.

Molti Paesi nei quali ActionAid opera, come Rwanda, Sierra Leone, Liberia, Afghanistan, Haiti, Pakistan, India, Striscia di Gaza e Siria, sono o sono stati di recente teatri di guerra o di disastri naturali.
 
In tutte queste realtà ActionAid opera a lungo termine, con l'obiettivo di incoraggiare la ricostruzione sociale ed economica, non limitandosi all'intervento umanitario ma intervenendo sulle cause che hanno determinato la catastrofe o il conflitto o che li hanno resi così devastanti. Ci impegniamo quindi a dare alle vittime maggiore sicurezza, coinvolgendole direttamente nella costruzione e definendo insieme a loro percorsi di sviluppo duraturi, a prescindere da identità, genere o religione.
 
Il tema della sicurezza umana viene declinato in tre ambiti:
  • riduzione del rischio di disastri
  • risposta alle emergenze
  • conflitti

ActionAid, in contesti di emergenza, protegge i diritti delle persone vulnerabili lavorando:
  • sulle politiche nazionali e globali per combattere le cause strutturali dei disastri naturali e di quelli legati all'azione dell'uomo,
  • sulla preparazione alle emergenze per rafforzare la capacità di ripresa delle comunità,
  • sul soccorso, la ricostruzione e il recupero.

 

Storie di cambiamento

Ricerca Veloce