Scorra la pagina

Visione e Principi

Vogliamo un mondo senza fame, povertà e ingiustizia.


La nostra VISIONE: "Un mondo senza povertà e ingiustizie in cui ogni persona possa godere a pieno dei propri diritti e condurre una vita dignitosa".

La nostra MISSIONE: "ActionAid si impegna nella lotta contro la fame nel mondo, la povertà e l’esclusione sociale battendosi al fianco degli individui e delle comunità più povere e marginalizzate affinché siano in grado di rimuovere gli ostacoli che impediscono il pieno godimento dei loro diritti".

Il nostro modo di lavorare è basato su SOLIDI PRINCIPI.

Accountability

Agiamo per ottenere decisioni che puntino a superare gli squilibri esistenti - tra paesi del Nord e del Sud del mondo - è necessaria più Accountability. La parola potrebbe essere tradotta come Rendere conto di ciò che si fa: chiediamo alle istituzioni di agire in modo efficace, trasparente e responsabile nella lotta alla povertà e all'ingiustizia sociale.

Diritti delle Donne

Scegliamo sempre quelle azioni che prendono in considerazione le donne e la piena realizzazione dei loro diritti. Operiamo affinché bambine, ragazze e donne possano accrescere la fiducia nelle loro capacità, partendo dalla consapevolezza di essere titolari di diritti inviolabili.

Potere

Le nostre azioni mirano a cambiare gli squilibri nelle relazioni di potere che stanno alla base della povertà ed esclusione sociale nel mondo, dalle famiglie alle relazioni internazionali.



Imparare

Le scelte di ActionAid devono basarsi su quello che abbiamo imparato dall'esperienza, dal confronto con gli interlocutori, prime fra tutti le comunità, e dalle conseguenti riflessioni, per evitare di commettere gli stessi errori e migliorare continuamente.


Trasparenza

Siamo corretti nel decidere le azioni, nel realizzarle, nel comunicarne gli esiti.

Monitoraggio e Valutazione

Monitoriamo la qualità e l'efficacia dei processi decisionali, dell'accountability verso tutti gli interlocutori e la capacità di realizzare continui progressi.

 

Il nostro Approccio

Al centro dell'approccio di ActionAid c'è la connessione tra povertà e diritti umani. La povertà non è, infatti, una condizione naturale né un fallimento personale, ma la conseguenza della negazione e della violazione dei diritti umani fondamentali, perpetrate da chi ha più potere su chi ne ha meno. Per questo ActionAid utilizza un approccio basato sui diritti umani che dia alle persone che vivono in condizioni di povertà, la possibilità di organizzarsi e mobilitarsi per rivendicare, ottenere e godere dei propri diritti fondamentali.
Alla base di questo approccio si trovano:

  • lo sviluppo di una coscienza critica attraverso l'analisi del proprio contesto, delle relazioni di potere esistenti e delle violazioni in atto che consenta alle persone di comprendere le cause della povertà per agire direttamente su di esse;
  • la soddisfazione delle necessità immediate solo come strumento per mettere poi le persone nella condizione di rivendicare i propri diritti e non come un fine in sé;
  • il pieno coinvolgimento delle comunità nella definizione delle proprie esigenze e nella formulazione delle possibili risposte;
  • l'analisi delle relazioni di potere e il rafforzamento del potere delle persone povere ed escluse;
  • il rafforzamento della democrazia attraverso la creazione di occasioni di confronto con le istituzioni in cui i cittadini si sentano valorizzati e ascoltati;
  • il richiamo dello Stato alle proprie responsabilità riguardo al rispetto, alla promozione, alla protezione e alla realizzazione dei diritti dei propri cittadini.