Scorri la pagina

Stop alla tratta degli esseri umani

Combattiamo le cause e sconfiggiamo la povertà!

Stop!

In occasione della giornata mondiale contro la tratta degli esseri umani che ricorre il 30 luglio, La Direttrice generale di ActionAid Nigeria, Ene Obi, ha esposto i risultati raggiunti in Nigeria negli ultimi tre anni.

Da parte sua ActionAid Nigeria ha messo in campo, per contrastare tale fenomeno, progetti di formazione, mentoring, supporto finanziario e tecnico a sostegno della nascita di start-up e progetti tesi all’autoimprenditorialità. Fino ad oggi sono 25.844 le donne e i giovani coinvolti da ActionAid Nigeria in progetti di crescita personale e potenziamento economico, ma ancora molto rimane da fare.

LE CAUSE

Sono chiari i fattori che spingono i più vulnerabili a entrare, più o meno consapevolmente, nel tunnel della tratta:

la povertà, il limitato accesso all’educazione, la mancanza di opportunità e l’insicurezza spingono migliaia di persone a lasciare la propria casa e i propri affetti alle spalle”(Ene Obi, ActionAid Nigeria).

Il contrasto di tale industria criminale – che frutta miliardi di dollari e ha effetti nefasti sulla vita delle persone coinvolte - può e deve avvenire tramite uno sforzo collettivo che coinvolge cittadini e governi di ogni parte del mondo.

IL NOSTRO IMPEGNO

ActionAid è consapevole che per ridurre la presa della criminalità organizzata è necessario intervenire sulle cause strutturali del fenomeno e contribuire ad accrescere le condizioni socio-economiche dei più svantaggiati al fine di rimuovere le cause di vulnerabilità che spingono molti a cadere vittima di moderne forme di schiavitù. Noi di ActionAid ce la mettiamo tutta e lottiamo, al fianco di governi e altre organizzazioni non governative, per dare speranza e costruire le premesse per una vita dignitosa a cui tutti abbiamo diritto.

Scopri cosa facciamo e come sostenerci e partecipa anche tu al cambiamento!

Altre notizie che potrebbero interessarti