Scorri la pagina

Prevenire la violenza contro i bambini

Il nostro lavoro nelle scuole di Zanzibar, Tanzania.

In tre anni abbiamo raggiunto 46 scuole

Uno studio condotto nel 2012 ha messo in evidenza come un numero sempre più alto di bambini e bambine in Tanzania abbiano vissuto violazioni estreme dei propri diritti, come atti di violenza fisica, matrimoni infantili, privazione educativa e abusi sessuali.

Come ActionAid siamo presenti in Tanzania dal 1998. Recentemente abbiamo realizzato un progetto grazie ad un finanziamento della Oak Foundation in Zanzibar, con l’obiettivo di prevenire la violenza contro i minori e sensibilizzare la popolazione locale.

Zanzibar_School_750

Abbiamo lavorato per tre anni in 46 scuole, dove abbiamo rafforzato i club scolastici come spazi sicuri e formato 975 studenti (480 ragazzi e 496 ragazze), sull’importanza di riconoscere e prevenire la violenza.

In queste scuole sono stati inoltre istallati punti di raccolta di testimonianze, dove gli studenti possono confidare episodi di violenza in totale anonimato.  Queste testimonianze vengono poi prese in carico dal personale che abbiamo formato, che indagherà e interverrà in caso di necessità. Abbiamo infatti raggiunto e formato 1'021 persone, inclusi dirigenti scolastici, insegnanti, genitori e assistenti sociali su come riconoscere e gestire casi di violenza su minori.

Infine, abbiamo lavorato con le autorità per studiare il fenomeno e suggerire delle risposte efficaci che contribuiscano all’eliminazione della violenza contro i bambini e le bambine.

Per saperne di più, guarda il documentario (in inglese):

Crediti fotografici: Rachel Palmer/ActionAid